Golden Goose Francy

The Sun (2016)Stir together then add the drained macaroni. Times, Sunday Times (2017)Perhaps this is one way to add years to our life and life to our years. Times, Sunday Times (2016)It also ensures they add a bit of crunch and texture to your filling.

Stanotte, dopo che alle 4 mi sono svegliato perchè avevo caldo e ho buttato la coperta fuori dal letto ma poi non riuscivo più a riaddormentarmi, mi sono alzato per non destare anche Tatjana e sono andato in cucina, a leggere. Così ho cominciato I quaranta giorni del Mussa Dagh, romanzo scritto negli anni Trenta da Franz Werfel, un migliaio di pagine che raccontano il genocidio (oltre un milione di morti ammazzati) degli armeni commesso dai turchi nel 1915. Da subito il ritmo è avvincente anche se lento, ampio, epico, vicende umane inserite in aspri paesaggi naturali.

Qui, il couturier tunisino registra i primi successi e conosce la sua icona, o meglio l’attrice dei suoi sogni, la grandissima Greta Garbo. Per lei confeziona un paio di pantaloni, un pull di jersey e un cappotto di taglio maschile, capi che diventeranno iconici per lui e per chi apprezza il suo stile così femminile e particolare. Nel 1979, realizza la sua prima linea prt à porter, che presenterà poi ufficialmente nel 1981 nel suo appartamento di Rue de Bellechasse..

L’ultima parte della carriera dei Chieftains, corrispondente agli ultimi venti anni, è un’incredibile successione di progetti, in apparenza sempre più folli, giocati sostanzialmente lungo due grandi direttrici: la musica da film e la sperimentazione musicale. Il primo (e più celebre) di tali “viaggi musicali” fu la visita di due settimane in Cina nell’aprile del 1983, visita che confermava la volontà del gruppo di allargare il proprio orizzonte, sia da un punto di vista musicale che commerciale. Da sempre abituati a suonare con gruppi locali nel corso delle loro tournée, i Chieftains collaborarono in ogni città cinese con una orchestra locale: gli scambi musicali in questione si rivelarono tanto ricchi che due anni dopo venne pubblicato l’album Chieftains in China mélange di melodie irlandesi e cinesi suonate dai Chieftains e da un ensemble strumentale cinese.

Ma poi è tutto il film in ogni suo singolo fotogramma ad essere puro fascino e nostalgia di quel puro fascino che si poteva esprimere solo quando il film è stato girato (1972). L comprato il DVD di questo film anni fa e me lo riguardo a distanza di tempo, neanche tanto tempo, mi coinvolge, parla di me che mi identifico in Daniele, il personaggio interpretato da Delon, ma anche in Vannina interpretata da Sonia Petrova, nel suo spasmodico bisogno d Entrambi ne soffrono e se ne disperano. E quando si incontrano si riconoscono perché prima avevano già tutto cercato, provato e definitivamente perduto.